L’attesa è finita. Ecco la nuova TE 60

Stufa a caricamento automatico

Uno dei motivi del successo delle stufe a pellet rispetto a quelle a legna è la comodità di utilizzo: il dosaggio automatico del combustibile nel focolare e la lunga autonomia assicurata  dal suo serbatoio, che riduce il carico di lavoro dell’utilizzatore.

Con la stufa modello TE 60 Rizzoli ha compiuto un passo importante verso l’automazione delle stufe a legna, creando una stufa dotata di un serbatoio di ciocchi in grado di dosare autonomamente la carica nella camera di combustione, assicurando una lunga autonomia insieme ad un’alta efficienza, con un combustibile che, vale la pena ricordarlo, è di gran lunga più economico del pellet.

Date un’occhiata:

Sorgente: L’attesa è finita. Ecco nuova TE 60

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *